top of page
the-painter-mimmo-rotella-in-his-studio-is-seated-on-a-news-photo-1643628451_edited.png

Mimmo Rotella

“L'artista sensibile a ciò che succede nel mondo dovrebbe raccontare con la sua creatività i fatti più importanti della nostra vita”

Mimmo Rotella nacque a Catanzaro nell'ottobre del 1918. Dopo la formazione artistica a Napoli, nel 1946 si trasferì a Roma dove lavorò come disegnatore esponendo le prime opere astratte presso la Galleria dei Chiurazzi. Dal 1951 si recò negli Stati Uniti tramite una borsa di studio che gli permise di tenere delle lezioni presso la Kansas City University inaugurando la prima personale alla Rockhill Nelson Gallery. Tornato in Italia mise in atto un'autentica svolta linguistica realizzando i primi “décollages”ossia manifesti prelevati dalle strade della Capitale e caratterizzati per la forte presenza materica di colle, ruggini e frammenti di legno. A seguire le sue composizioni divennero sempre più figurative per attestare la sua intenzione a superare la pittura da cavalletto ritraendo la città attraverso i suoi stessi media informativi. Negli anni Sessanta fu protagonista del Nouveau Réalisme, movimento capitanato da Pierre Restany in cui, oltre all'artista, si riunirono Yves Klein, Jean Tinguely, Martial Raysse, César, Daniel Spoerri, Jacques Villeglé, Christo e Gérard Deschamps. Nel 2000 istituì finalmente la Fondazione Mimmo Rotella con sede a Catanzaro e archivio a Milano che sarebbe continuata fino alla morte avvenuta a Milano l'8 gennaio del 2006.

Marilyn bella, 1990. Décollage, 70x100 cm. .heic

Marlyn bella

1990

Décollage

70 x 100 cm

IMG_7683.heic

Storia

1990

Décollage

49 x 34 cm

IMG_7681.heic

Monroe

1990

Décollage

28 x 32 cm

IMG_5654 copia.heic

Gable - Monroe

Anni 90

Seridécollage

70 x 100 cm

IMG_5665 copia.heic

Elvis Presley

Anni 90

Seridécollage

70 x 100 cm

bottom of page